venerdì 11 aprile 2014

GRANDE FRATELLO: SESTA PUNTATA




Ho fatto un sogno, l'altra notte.

Io ed Edoardo avevamo un appartamento qui a Londra. Lui era venuto quassù per imparare l’inglese, che se ne voleva andare in America. Stavamo a guardare dei filmacci di serie B fino a tarda notte, bevevamo birra, eravamo giovani ed eterni. Eravamo i padroni del mondo. Eravamo uniti, amici per sempre.

Poi mi sono svegliato. Fuori era buio. Edoardo non c’era.

Ero solo.

Ed eccomi qui ora, davanti al monitor del computer. Sto guardando l’animazione che segnala il caricamento del video. Ipnotica. Quelle palette che si rincorrono svanendo.

Tutto svanisce e si sgretola. Dove sono il cavallo e il cavaliere? Dov’è il corno che suonava? Chi sono io, Gamling?

...

Scusatemi, è che ormai la visione del GF mi fa scivolare in una sorta di trance depressiva e decadentista, in cui realtà, sogni, citazioni e film si sovrappongono soporiferi, trascinandomi in un vortice allucinogeno che mi fa dimenticare chi sono, perché sono qui e cosa voglio fare da grande.

Chissà perché Edoardo ha deciso di recensire proprio il Grande Fratello. Forse Dio vuole mettermi alla prova, tramite lui. MA SI! CERTO! Edoardo è il braccio destro di Dio e io sono stato scelto per diventare l’araldo di Nostro Signore! Porterò la sua bandiera e guiderò i suoi eserciti verso la vittoria, mi verrà data una corona e vittorioso partirò per vincere ancora.

...

Scusatemi.

La puntata di oggi, dicevamo. Sì.

Il Grande Fardello apre la puntata con una canzone da scopata violenta e Alessia Pappuzzi, il grande cancro del nostro tempo, si presenta con addosso un vestito rimediato all’ultimo minuto da una delle tende dello studio.
Ci informa dunque che le bestie immonde sono state divise in due gruppi, uno in cantina e uno nella casa.
Ma... SUSPANCE! Dove si sarà andata a ficcare quella mattacchiona/mattacchione di Luxuria? A cibarsi dei peni dei diciottenni studenti di scienze politiche alla LUISS di Roma, diranno i più maliziosi... Ma no, sciocchini! È nel confessionale!
“Non sono mica un culatello!”, protesta l’onorevole, esperto/a di salami.
Alessia, sotto ordine del politico, blocca i concorrenti con l’odiato FREEZE e Vladimir può entrare nella casa accompagnato da un’inquietante, inopportuna musica da Edward Mani di Forbice.
L’onorevole inizia a prendere per il culo i concorrenti e devo dire che, con la battuta “Ah Modestina dal vivo... Vabbè dal vivo è una parola grossa” Luxuria riesce quasi a strapparmi un sorriso. Poi mi ricordo che costui ha DAVVERO rappresentato il popolo italiano al Parlamento e ribalto la scrivania, graffiando il mio Mac Book in due punti.



Luxuria fa per andarsene ma poi si blocca e la scena diventa d’improvviso un film horror. Lei guarda Roberto. Il Savoiardo non ha il coraggio di alzare gli occhi. lei gli si mette a cavalcioni e gli sussurra qualcosa all’orecchio.

“ROHAN È MIA!!!”



Roberto la respinge con un potente incantesimo e lei cade a terra. L’onorevole si rialza in un ultimo, disperato tentativo di combattere la magia buona di Roberto, ma Savoiardo è troppo potente, e con un incantesimo finale spezza la fonte del potere di Vladimir: il pene.

...

Scusate. La puntata di oggi, dicevamo: 
Grande riassuntone di Salsiccia che ci dice che s’è sfiorata la rissa fra Mirco e Andrea (a quanto pare Mirco ha pensato che il viscido bolognese avesse allungato le mani su Greta, il suo feticcio) e presunte coppie scoppiate. Io, visto quanto mi stavo annoiando, inizio a pensare a Jurassic Park. Che gran film.

Grande ricongiungimento dei gruppi e, fra tutta la falsa emozione, mi rendo conto solo ora di come Fabio sia la versione hipster di Heath Ledger buonanima.
Würstel raccomanda ai ragazzi di non aprire una busta nera improvvisamente apparsa nel salotto, e la trasmissione raggiunge i livelli di divertimento del gioco delle bocce. Tra vecchi. Al buio.

Senza bocce.

Si torna nella casa per parlare della lite fra Mirco e AndreaaaAAAAAAAAAH SIGNORE ONNIPOTENTE MA COME CAZZO DI È CONCIATA CANE????? 


Sembra una tossica navigata di un film post apocalittico anni 80.
L’accostamento di colori tra il vestito e le scarpe rende immediatamente ciechi quattro persone tra il pubblico.
Bolognese viene spedito nel confessionale e la regia ci propone un video ti tensione in cui, fondamentalmente, un coglione spinge un altro coglione. Come quando accavalli le gambe e te li schiacci, per dire. Solo che il GF lo fa sembrare come l’attacco tedesco alla Polonia nel 39. Con tanto di colonna sonora di the Walking Dead.

Cazzo. Sono tutto un brivido, guarda. Mamma mia che tensione. La stessa tensione che provo quando devo scoreggiare, ma ci sono altre persone nelle altre stanze, e quindi mi spertico in quella difficile alchimia di contrazioni anali che ci permette di dosare l’uscita di gas evitando ogni rumore.

Samba prova a far calmare Andrea dicendo qualcosa tipo UUUUAAAOOOOALESSIAAAAHHHHSSHSHSSPETTAAAAACOOOOOLOOOOOOOO ma Andrea diciamo che non la prende proprio bene, anzi alza la cresta contro Simba con tutto che è alto tipo ventotto centimetri e Samba potrebbe ucciderlo a colpi di cazzo.

Segue un’eccessivamente lunga sequenza in cui i ragazzi cercano di chiarirsi, in cui io vado a pisciare e mi annoto un paio di idee per prossimi post sul blog. Bevo dell’acqua e mi compiaccio del fatto che è fresca. Penso che bisogna comprare un barbecue per il giardino. O magari costruirlo con i mattoni che i muratori hanno lasciato accanto la casa.
Vladimir, che come orecchini ha scelto i piombi per la pesca di fondo, dice ad Andrea di rilassarsi, che è solo un gioco. Andrea pensa a quali strumenti di tortura usare contro Mirco. Probabilmente l’acqua e l’imbuto. O il fuoco.

E finalmente l’annuncio: rimane ad ammorbarci i coglioniiiiiiii......

.........
.........

Giovanni il belloccio insapore!
Viva l’Italia!
E, subito dietro a colui che crea occhi a cuoricino, il secondo a rimanere è... I Fratelli Orrore, da sempre considerati una sola, ripugnante entità.
Salva anche il cadavere Modestina, di cui ovviamente non importa un cazzo a nessuno.
Giovanni Facciadimmerda sussurra alla sua amata: “non ci possono dividere”. Qualcuno dovrebbe dire all’idiota che, per la natura del programma, SARANNO divisi. Ne rimarrà solo uno, come su Highlander.
Rimane nella casa pure Mr. Sull’orlodiunacrisidinervi, Andrea.
Ciucciasalsicce annuncia che il prossimo FREEZE sarà dedicato al belloccio che ha paura di inzuppare il biscotto, che sennò mamma lo vede. E scatta il filmato in cui gli viene annunciato lo sfratto da parte del fratello e da una manica di debosciati. La nonna, ormai avanti con gli anni, indossa solo un guanto e gli manda un bacione col cuore.

E ora FREEZE! Entra la mamma commossa del belloccio, che certifica di aver partorito un essere superiore, bello dentro e fuori. Bravo, gli dice, per mangiare, cacare e dormire sotto gli occhi d’Italia.
Chicca, che nel frattempo ha pianto più di lui e la madre messi insieme, viene sbloccata e abbraccia la suocera, ringraziandola per aver cresciuto sto pezzo de carne. La suocera la guarda, pensando a come starebbe bene con una corda attorno al collo, penzolando da una quercia, a nutrire i corvi.

Insomma chisseleva dai coglioni? E ora che lo sto vedendo live e ancora non lo so, per me è Greta. Sicuro.

E infatti. Ciao ciao Greta, stammi bene, puoi tornare a essere il nulla.



Sai che bella atmosfera ora tra il Bolognese della Morte, Mirco da Velletri e SambBELLISSIMUOAH.
Prima di tornare nell’anonimato, però, Greta Garbo deve aprire quella cazzo di busta nera nella stanza blu. Cosa conterrà? Una bomba. Contiene una bomba. L’esplosione scaraventa Greta contro uno schermo, il suo volto è sfigurato per metà, lei vede la sua faccia riflessa in un vetro infranto e ride.
Inizia a ridere istericamente, forte, verso le telecamere e diventa un cattivo di Batman.

...

Scusate. La puntata di oggi, dicevamo.
Nella stanza blu ci sono gigantografie inquietanti dei partecipanti. Greta deve salvare un concorrente prima di essere rimossa dal gioco come la merda viene rimossa dallo spazzolone del cesso.
La persona salvata dalla futura nullità dovrà a sua volta salvare qualcun'altro, fino a quando rimarrà solo un povero stronzo che sarà destinato ad un paio di mesi di guadagni con serate da ospite nei locali, per poi lentamente scivolare nel dimenticatoio, in compagnia di Miss Droga e Monsieur Antidepressivo.
Salva Cane! Incredibile. Credevo che discriminare i brutti fosse una prerogativa dei media, e invece... Prima i Fratelli Scoreggia Umida, poi Cane. Mah.

Comunque Cane salva Valentina, Valentina salva Diletta Nasogrosso, Nasogrosso salva ovviamente Savoiardo, Savoiardo salva Andrea, il Bolognese salva MuccaMia (e infatti ’o Sarracino, in studio, è felice), MuccaMia salva Mirco, Mirco salva Samba e il suo pene, Samba salva NUOOOALESIAAAHBBBELLISSIMUOOOOOH i Fratelli Spavento, i Fratelli Culo salvano la Morte, la Morte salva Giovanni e, ovviamente, Giovanni salva il suo buco caldo. Fabio eliminato.

Questo ti meriti, Fabio, per aver osato indossare la divisa fuori dalla palestra. Per aver infangato l’arte marziale facendola apparire nella decadenza fatta programma.

Questo ti meriti e null’altro. Te sei pure baciato Cane, mortacci tua. Drogato.

Ma ora attenti che c’è davvero il momento cultura: Salsiccia Marcuzzi chiede a Luxuria chi nella casa ha gli addominali più belli. Lancio di petardi ed euforia incontrollata tra il pubblico. Vladimir dice che chiuderà gli occhi e Marcuzza fa il gesto del naso lungo. Solo lì noto che le sue labbra somigliano sempre di più ad un culo irritato.
Segue video inutile con Mirco che fa il simpatico contadino e confronta il suo fisico da lumaca di mare con Samba, geneticamente avvantaggiato in quanto persona di colore. Di sottofondo, “Che fico”, mai dimenticata sigla di Sanremo ’82 ad opera dell’abominevole Pippo Franco, di giorno cabaret testa italiano, di notte cattivo di Spiderman noto come l’Avvoltoio.
Come se la cosa non fosse abbastanza avvilente, viene chiamato in campo anche l’innominabile Armando Papillon, già bandito da diciotto stati dell’Unione Europea.
Sotto suggerimento dell’Onorevolessa, Armando ha dentro se un leone.
Sì, questo:


Si passa quindi da quella squallida vetrina di fisici alla parte migliore del programma: le NOMINATION. O, in altri termini, l’opportunità che qualcuno se ne vada dalle palle.
Prima nomination per Grande Capo Naso Grosso, che nomina i Fratelli Malaria e la Morte. Savoiardo vota i Fratelli Ematoma, in particolare Giuseppe perché è un provocatore, a quanto pare, e il fottuto Giovanni, a cui asporterei volentieri i denti tramite un tubo d’acciaio.
Tocca ora a Chicca, che nomina Valentina a cui, poverina, il laccio attorno alla testa sta facendo gonfiare il cranio a dismisura e poi l’odioso bolognese poiché fottuto ladro di sigarette.
Il Grande Fratello decide quindi di farlo giustiziare a Piazza della Repubblica, il 14 maggio, innanzi a Sua Santità Papa Francesco.

...

Scusatemi. La puntata di oggi, dicevamo:

Pare che la coppia Savoiardo/Nasogrosso sia stata turbata durante la loro divisione: l’ennesimo video mostra infatti che, a quanto pare, Savoiardo abbia sviluppato una cinofilia spinta e sia arrivato al punto di DIOCIPERDONITUTTI baciare Cane sulle labbra. Nasogrosso diciamo che non l’ha presa benissimo e giù lacrimoni, come se fossero effettivamente questi i problemi di una coppia. Di nuovo la puntata scivola nel girone infuocato della noia, dove angeli senza ali vengono costretti per l’eternità a vedere a ruota le ultime puntate di the Walking Dead.
Io torno a pensare a Jurassic Park. Mi ricordo che con il Franz giocavamo con i giocattoli sia del primo che del secondo film, e io lo invidiavo perché, porca troia, ce li aveva davvero tutti.
Mi sveglio dai bei ricordi e mi rendo conto che stanno accusando Roberto di avere un flirt con Luxuria e vengo improvvisamente colto da un attacco di diarrea fulminante che riesco miracolosamente ad evacuare nel cesso, prima di cagarmi addosso. Pagherai anche questa, Edoardo.
Tocca a la Morte, che porta corona, ed è di tutti noi signora e padrona, e che nomina Nasogrosso e Giovanni dentisani perché, come direbbe Edino, ha 24 anni ed è siciliana.
Giovanni nomina Andrea per via dello scontro con Mirco e Nasogrosso. SamBUAAAHLESSIAH nomina Andrea e Cane.

Arriva Greta in studio e parte il riassuntoneEDOARDO CREDEVO FOSSI MIO AMICO PERCHÉ MI HAI FATTO QUESTO PERCHÉ MI VUOI VEDERE SOFFRIRE LO SAI CHE STO MALE.
Su schermo viene lanciata merda su Greta tramite una fionda pneumatica, gli viene data della cattiva e della gattamorta. Lei se la prende. Se la prende in culo, visti i versi del pubblico.

I Fratelli Bicefali votano, nel frattempo, lo psico labile bolognese e il Savoiardo. Andrea sta andando alla grande. E per andare si intende andare sulle palle a tutti. 
Poi tocca a Vapianina, che vota Chicca poiché falsa e perché ha osato essere felice lontano dal belloccio e Giovanni, perché ha osato trovare attraente Chicca invece che lei.
Tocca finalmente a Cane, interrotta mentre si faceva il bidet con la lingua. Vota Chicca e Modestina, perché Jurassic Park era un film della Madonna e io voglio rigiocare al videogioco per PlayStation, mi piaceva quando usavo il Compsognathus.
Alessia Marciccia gli chiede di dare un consiglio alle donne che stanno con uomini che non le meritano e Cane, pronta: BAU! BAU!

La spediscono in salotto dove tutto è tetro e spaventoso, la attende una busta rossa contenente il messaggio “potrai mai perdonarmi?”.
“Chi è?”, si chiede Cane, che fino a due secondi prima ha parlato dell’uomo che l’ha fatta stare male.
E invece sorpresona! La mamma! Ella si scusa per non averla lanciata da un dirupo, a Sparta, tanti anni fa.
No, scherzo, gli dice qualcosa che non ricordo perché mi sono distratto a vedere roba su Amazon.
Ho appena finito di ordinare delle nuove punte per la Wacom Stylus che mi accorgo del fatto che è arrivato il momento della prova settimanale! Schiantano Savoiardo, Nasogrosso e Giovanni in delle cazzo di tute da sub e via nella piscina a prendere delle bottiglie che contengono risposte che contengono ragazzi questo è il grande gioco dell’amore.
Partono una serie di goffi momenti coadiuvati da una colonna sonora appropriata. Giovanni, per la gioia di molti, si schianta sul pavimento incrinandosi tre costole.
Tocca infine a Nasogrosso, con una domanda sulle corna. Lei risponde bene e il gruppo di debosciati si cucca tot euro da spendere in merda. Il rumorosissimo Samba festeggia, sovrastando gli altri con la sua voce e prendendo a pisellate le donne, ristabilendo la sua posizione di maschio alfa.
Viene data una seconda possibilità a Fabio, il falso marzialista, che dovrà vivere in cantina una settimana e poi si vedrà se il Grande Stocazzo + il pubblico lo faranno tornare in casa.
Tocca al temuto momento FREEZE. A dire della cinquantenne conduttrice un FREEZE che li metterà a dura prova. Mia (che si è messa addosso una tenda) e Cane vengono spedite nella camera da letto degli ometti, trasformate in schiave sessuali ed abusate da milioni di carcerati.

...

Scusate. La puntata di oggi, dicevamo:

Nella stanza scatta il FREEZE e uno dei momenti più bassi del Grande Fratello si presenta in tutta la sua magnificenza: musica da trenino degli orrori e due mentecatti vestiti da strega dominatrice e Nosferatu che seviziano Samba e Mirco, stranamente soli nella Biblioteca della Morte. La strega propone a Mirco di godere tramite il dolore e il contadino fa appello a tutte le sue forze per non inginocchiarsi e leccare i piedi alla fattucchiera. L’accento est europeo forzato di Nosferatu mi provoca un attacco di riso incontrollato e, per un attimo, mi trasformo in un cattivo di Batman pure io.
In salotto arrivano il cugino scemo di Pennywise e una specie di demone sadomaso, credibile come me quando ho tentato di vestirmi da Agente Smith di Matrix. La stessa cosa, guarda.
Comparsate di Leatherface di sottofondo.

Quand’ecco, si riaccendono le luci e Armando Papillon è scomparso. Tutti scherzano, ridono, pensando ad una burla. Alessia, serissima, manda i ragazzi in una stanza dove Armando è impiccato al soffito con i suoi stessi intestini. Barbaramente ucciso nel caos precedente.

“Toccherà a voi tutti, figli di troia”, dice Alessia Marcuzzi, “nessuno uscirà vivo di qui!”

E chiude il collegamento.

...

Scusate. La puntata di oggi, dicevamo:

Mia nomina i Fratelli Cloaca e Samba, poiché rumoroso. Pulcinella spedisce una zeppola di San Giuseppe a Mia e lei se la mangia. Dio come sono stanco non ce la faccio più. 
Mircodemmerda nomina i Fratelli Bigattino (perché ggsjkdckjfuhircsrkuhckjrshckushriuchsdiuchsiufcuhsfkucfs) e Nasogrosso.
Ultima nomination per l’insopportabile bolognese, che parte subito simpaticissimo sparando tre nomi invece che due. Viene redarguito a colpi di tortellini e vota Chicca + Giovanni.
Riassuntone: nominati i Fratelli Cancro, Giovanni e il cazzo di bolognese.

Edoardo, nessuno ci obbliga a fare questo. Nessuno. Ho un po' di soldi da parte, potremmo partire, io e te. 
Andare in posto tranquillo, tipo le Canarie o un isola di un fiordo norvegese. 
Invecchiare tranquilli lontani da tutti e tutto. Collezionare fumetti, cacciare, scrivere, vivere.

Vivere, mio Dio.
Io e te.
Con questa musica di sottofondo:


Nessun commento:

Posta un commento